SuperSmart: sette nuovi studi

Sette nuovi studi su come rendere i negozi di alimentari al dettaglio in Europa più efficienti sono ora disponibili sul sito del progetto europeo SuperSmart, di cui abbiamo già parlato QUI. I rapporti forniscono una panoramica e raccomandazioni concrete su come mappare e ridurre le barriere non tecnologiche, come costruire nuovi negozi e rinnovare quelli esistenti e come selezionare gli strumenti e i metodi giusti per mantenere elevati livelli di funzionamento a basso consumo energetico.

I rapporti riguardano i seguenti argomenti:

  • R1: Mappatura e segmentazione delle barriere e descrizione del settore supermercato
  • R2: Supermercati eco-compatibili – una visione d’insieme
  • R3: Come costruire un nuovo supermercato ecologico
  • R4: Come ristrutturare un supermercato
  • R5: Strumenti di calcolo per la pianificazione supermercato
  • R6: Funzionamento Eco-friendly e manutenzione dei supermercati
  • R7: Marchio Ecolabel UE per i punti vendita alimentari

I rapporti possono essere scaricati liberamente QUI

Tutti i documenti sono costruiti in una sequenza logica per introdurre parti interessate attive nel settore alimentare al dettaglio in Europa all’esistenza di barriere non tecnologiche e modi generali su come rimuoverle, prima di proporre tecnologie concreti, metodi e strumenti per migliorare le prestazioni ambientali e di costo di supermercati.

Nel dettaglio:

  • Il rapporto 1 ( R1) si basa sui risultati di un sondaggio a livello europeo sulla consapevolezza, la conoscenza, le barriere, organizzative e legislative sociali e la loro importanza per il settore retail alimentare in cinque regioni europee.
  • Il rapporto 2 (R2) fornisce una panoramica introduttiva del settore europeo del supermercato, il suo impatto ambientale e le implicazioni dal regolamento sui gas fluorurati sulle decisioni future per quanto riguarda la tecnologia e la scelta del refrigerante; passa poi a spiegare i comuni tipi di sistemi energetici nei negozi al dettaglio di alimentari. Per questi ultimi viene spiegato l’impatto di refrigerazione, riscaldamento, ventilazione, condizionamento, deumidificazione e sistemi di illuminazione, poi la relazione passa a delineare lo stato dell’arte di sistemi in Europa e oltreoceano.
  • Il rapporto 3 (R3) indaga i modi su come costruire un nuovo supermercato ad alta efficienza energetica. Il documento copre la progettazione degli edifici e dei suoi singoli componenti, prima di andare nel dettaglio dei sistemi HVAC & R, delle opzioni di layout, della tecnologia e dei loro singoli componenti. Esempi di buone pratiche e casi di studio sono incluse come riferimento. Liste di controllo sono idicate per una facile applicazione pratica delle raccomandazioni.
  • Il rapporto 4 (R4) prende in esame gli edifici esistenti e le vie per renderli più sostenibili tramite la sostituzione delle attrezzature esistenti HVAC & R, il cambiamento di refrigerante, le misure di efficienza supplementari per armadi, l’involucro dell’edificio o dei suoi singoli elementi, comprese le pareti, tetti, porte ad alta efficienza energetica, finestre o elementi di ombreggiatura. Sono descritte opzioni per una illuminazione ad alta efficienza e l’uso di energie rinnovabili. Infine si forniscono esempi di buone pratiche e liste di controllo per un facile riferimento.
  • Il rapporto 5 (R5) si concentra su strumenti computazionali per aiutare gli operatori di negozi al dettaglio di alimentari nella pianificazione del supermercato, il funzionamento e il monitoraggio. Il rapporto fornisce una panoramica completa di strumenti disponibili e dei loro vantaggi / svantaggi, prima di passare a una guida passo dopo passo per compiti importanti nella pianificazione di un supermercato.
  • Il rapporto 6 (R6) delinea requisiti tecnologici, le procedure e le responsabilità per un funzionamento efficiente di supermercati. Una panoramica dei sistemi di monitoraggio e di controllo attualmente disponibili è previsto per consentire agli operatori dei negozi di alimentari al dettaglio di scegliere il meglio per ogni negozio e sistema di layout, con esempi di buone pratiche per la manutenzione e la manutenzione.
  • Il rapporto 7 (R7) presenta etichette ambientali disponibili per il settore della vendita al dettaglio alimentare di oggi, tra cui il Blue Angel, Nordic Swan e l’etichetta Energy Star. Come suo obiettivo finale, SuperSmart definirà i criteri per supermercati efficienti e sostenibili sotto il marchio Ecolabel UE (il fiore), anche descritto nel rapporto.

Future manifestazioni dedicate alla formazione

Basandosi sul contenuto dei rapporti individuali di formazione, la squadra di SuperSmart svilupperà moduli che coprono argomenti selezionati o che forniscono una panoramica di tutte le questioni da affrontare nella costruzione, ristrutturazione e manutenzione punti vendita alimentari efficiente. Il materiale di formazione sviluppato sarà utilizzato in eventi su misura o di formazione pubblica per essere annunciato tramite il sito web al più presto. Chiunque sia interessato a far parte di una sessione di formazione esistente o organizzare il proprio evento, è invitato a contattare l’indirizzo training@supersmart-supermarket.org.

Per informazioni di carattere generale, si prega di contattare SuperSmart a info@supersmart-supermarket.org